Il Dopo – “l’ ottantadue”

 
Ho iniziato con un’immagine e finisco con altre.
 
Potrei essere definito "Ermetico", ma qualcuno me lo contesterebbe…. O_O
 
In costruzione una statua d’oro massiccio in onore del Gala (il Virgilio di classe nostra) e Rosa rossa di merito alla Giada, una bella stretta di mano alla produttiva svogliatezza del Berti, un inno alla gioia verso la Potenti e una pastiglia di Lexotan alla Fedi.
 
Un abbraccio alla Pamy, che si è svegliata addirittura alle 8 per venirmi a vedere rinunciando a preziosissime ore di sonno (e senza farmelo pesare più di tanto eh). Fino a poco tempo fa era una roba da non credere e lo dico perchè ormai la conosco da due anni. Grande. Alla fine è un esame (e un percorso a cui siamo sopravvisuti) che abbiamo iniziato, affrontato e finito insieme.
 
Un grazie a quelle sagome che mi sono venute a supportare, che mi hanno assillato e impaurito per mesi con buffonate di cravatte, schioppettini e abbigliamenti improponobili. E’ anche merito di quello, se ho mantenuto "sempre" la calma (vero?); si sà, le cazzate sono il sale della vita XD
 
In generale faccio un applauso a tutti quelli che quella mattinata eran seduti dietro di me: si sono rotti le balle per venire a vedere uno che raccontava banalità assortite a una commissione annoiata. L’unica "attenuante" è che era Sabato mattina 😀
 
Preso dall’esaltazione sto già cominciando a rimpiangere un po’ tutto l’ambiente: interrogazioni, compiti, le varie cazzate assortite che si sparavano, "no, ma devi sapere che io…", compagna di banco da sfottere, le schiacciatine alla crema di funghi, le sclerate dell Fedi, la divisione tra Est ed Ovest della classe, perizomi assortiti, gli aforismi del Berti, i caffè al bar, le avventure di casa Potenti ecc..
 
Per qualche giorno adesso gioisco intorno ad un numero. Rimango ancora un po’ legato all’imminente passato, a questa piccola e sfuggente sensazione mista, tra libertà ed esaltazione.
 
Insomma, per ora
 
 
 Chiaramente in attesa della Cena distruttiva… O_O
 
img294/2232/img0573hg8.jpg
 
 
Annunci

3 thoughts on “Il Dopo – “l’ ottantadue”

  1. 😦 …..purtroppo non sono potuto venire a vedere gli orali insieme agli altri in quanto ero in montagna, comunque ti faccio lo stesso i miei complimenti, anche questo traguardo è stato raggiunto. Complimenti!!!

  2. Molto carino… eh, grazie mille per l\’abbraccio, molto carino partcolarmente il paragrafo delle prese di culo e soprattutto la frase: "compagna di banco da sfottere…", molto….. carino……. se….. cmq grazie per le " lodi" del terzo paragrafo. E\’  una cosa ke mi sono sentita di fare, anche per il fatto, ke, io e te, di compagni per la strada ne abbiamo persi, ma io e te uniti e "consapevoli" ke sarebbe finita con esiti positivi ce l\’abbiamo fatta… un Bacione.
    Pamy.
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...