“Ma che ora s’è fatto?”

 

Maggio: periodo di comunioni e cresime…

E quando c’è una di queste cerimonie qual’è il rito per eccellenza? Il rinfresco, ovvio.
Anche quest’anno sono stato a una di queste "festicciole".
E’ una sensazione strana, c’è sempre un atmosfera strana, tutti i parenti e gli amici che si riuniscono, occasioni per ricordare le vecchie vicende del passato (soprattutto per i vecchi), grasse risate mentre la gente fa a corsa per rimpire il suo piatto saccheggiando salvaggiamente il buffet…

Ma quello che, guardandomi attorno, mi salta sempre all’occhio è lo spallamento generale delle persone.
E’ facile notarlo, vedi questi tizi belli seduti ai loro tavoli che dopo aver mangiato si piantano lì e cominciano a fissare pensierosi il vuoto, ogni tanto buttano un occhio sull’orologio, accennano qualche sorrissino, cacciano le zanzare o annuiscono distrattamente se gli viene fatta una domanda tipo: "ma che ora s’è fatto?"; che poi è palesemente una domanda buttata li per rompere temporaneamente il silenzio di ghiaccio che aleggia tra alcuni tavoli. Tutto questo fino a che i loro occhi tornano a luccicare quando vedono che il momento per togliersi di mezzo è ormai giunto, il sorrissino da triste si trasforma in qualcosa di vagamente più soddisfatto; e via a salutare tutti, e via verso la macchina, e via verso la libertà!
Certo i bontemponi di turno non mancano mai, son quei tizi che si aggirano di tavolo in tavolo cercando di far baldoria in qualche maniera con qualsiasi disgraziato gli capiti a tiro. Alla fin fine contribuiscono solo a far diventare la serata più grottesca.

Altra cosa poi, il tremendo sbattimento che devono subire i parenti più stretti del festeggiato/a: e porta i vassoi, e prendi i crostini e stappa la bottiglia, e taglia lo torta e fai il caffè, e sparecchia il tavolo, e rimetti a posto…du palle XD

In fondo, come tutte le cose, son convenzioni, riti vecchi come il cucco che non accontentano nessuno. E’ il momento di dare una svolta!
Tipo: una bella pizzata con birra ed alto tasso alcolico e fanculo ai bamini, festeggiaranno anche loro quando cresceranno! XD
O sennò si risolve il problema alla radice con un bell’ ateismo di fondo e ciao ciao cresime, comunioni e altri riti vari XD

asd

P.s: grandissima vittoria a calcetto ieri ragazzi! Best partita evah! XD
Filippo, la sfida si rinnova, non segnerai mai MUAHAHAHA

Annunci

3 thoughts on ““Ma che ora s’è fatto?”

  1. Te sarai uno di quelli che si mettono a sedere a fissare il vuoto dando un\’occhiata ogni tanto all\’orologio…poveri bambini! Meno male non sono tua figlia!

  2. No, io appartengo ad un\’altra categoria che non ho inserito lì. Arrivo, saluto, mangio, saluto e vado via. XD
    Ma i bambini avranno tempo per divertirsi quando cresceranno, e poi non sai che ti perdi…a non essere mia figlia, vivresti all\’insegna dell\’originalità XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...